mercoledì 3 gennaio 2018

Storia di un nuovo anno iniziato col botto

Questo nuovo anno mi sta già un po' antipatico.
Sarà che ho trovato una copia esatta di questo blog in rete e che mi sono arrabbiata tantissimo.
Si, mi hanno clonato il blog, roba che non può essere vero, ma invece lo è e io mi sarei quasi rotta le palle di tutte queste cose che non possono essere vere.
Me ne sono accorta due sere fa, mentre controllavo dei dati e non l'ho presa benissimo.
Dopo un post di denuncia su Facebook il clone è stato rimosso, ma ovviamente -visto che sono una persona pacifica- la questione non finisce qui.
Quindi insomma, questo 2018 è iniziato con una me arrabbiata per la scoperta di essere stata -ancora una volta- copiata. Solo che stavolta non mi avevano copiato un solo post (cosa che, per la cronaca, mi fa diventare una bestia comunque), ma tutto il blog. Persino la mia amata immagine copertina, realizzata su misura per me, era stata rubata.
Ammetto però che grazie al potere calmante del santo Marito e all'aiuto di un gruppo di blogger meraviglioso sono riuscita ad affrontare la questione nel modo giusto, prendendo tutti i provvedimenti del caso.


Soprassiedo su tutti gli inconvenienti casalinghi di questi primi tre giorni dell'anno, vi basta sapere che ho chiamato l'idraulico di mia suocera praticamente in lacrime disposta a pagare, per il suo intervento, qualsiasi cifra. 

E sono anche tornata dalle vacanze di Natale con la ciccia che ormai gode di vita propria perché, ecco, mia madre ci vede sempre troppo magri e quindi ci prepara da mangiare come se fossimo dodici invece che tre, cane compreso.
Il cane, per dire, ha una pancia spaventosa e giustamente ci odia perché noi gli diamo croccantini e non pesce fresco, carne e pollo cucinati apposta che "poverino, ha fame, si vede che non gli date abbastanza da mangiare".

Questo nuovo anno però inizia con un cambiamento importante che mi fa sentire gratificata come poche volte mi è successo. Ne avevo già parlato a dire il vero (qui per saperne di più), però ogni promessa è debito, almeno a casa mia.
Lunedì inizia una nuova avventura lavorativa.
No, non ho cambiato lavoro, continuerò a fare quello che faccio da sempre, solo in un contesto un po' diverso. 
Il giorno che mi hanno detto "Benvenuta tra noi", detto per altro da una persona che ha anche una pagina su Wikipedia (prima o poi anche io l'avrò, me lo sento) è stato bello, ho avuto la sensazione di avere finalmente messo un punto ad una situazione di stallo che durava dai tempi della chiusura del canale che ho amato di più in vita mia (qui per saperne di più).
Ne avrei di cose da raccontare su questo nuovo lavoro, potrei parlarne per ore.
Potrei descrivere il modo in cui mi hanno accolta, quello che mi hanno dato, quanto belle sono le sedi, ma finirei per diventare pesante.

Così insomma è iniziato questo nuovo anno che si, mi è già antipatico, ma sono fiduciosa all'idea che potrebbe essere un anno meraviglioso.
In fondo è un anno pari e gli anni pari sono sempre i più belli.

12 commenti:

  1. tantissimi in bocca al lupo per la tua nuova avventura lavorativa. Ma diventi docente?
    (in caso tanta stima, io non sarei MAI capace di insegnare)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No no, continuo a fare il tecnico video. So che suona strano, in effetti ha stupito anche me :)

      Crepi il lupo!

      Elimina
  2. Cara Gilda, spesso le tue battute mi fanno un po ridere, sei veramente forte!
    Sentire che ti senti gratificata mi sento contento, perché tu lo meriti sei speciale.
    Ciao e una buona serata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Tomaso, un grande abbraccio anche a te 😘

      Elimina
  3. Carissima innanzi tutto complimenti per l'inizio di questa fantastica esperienza... del resto cerca di non angustiarti troppo, di solito quando il mio anno inizia male (e questo è stato uno di quelli) il resto dell'anno è un successone ed è proprio ciò che auguro anche a te :-) :-)

    RispondiElimina
  4. Mamma mia, ma non sapevo che oltre alle carte di credito clonassero pure i blog! Quindi qualcuno aveva copiato articoli, grafica, ecc? Ma in questo caso la persona che ha avuto la malsana idea almeno verrà "punita" in qualche modo? Spero proprio di sì.
    Per il resto, oggi io al rientro al lavoro dopo le abbuffate natalizie ho visto una cliente che mi fissava la pancia e sono certa che fosse sul punto di chiedermi se ero incinta e io avevo già pronto un bel "no, sono solo grassa" ;)
    In bocca al lupo per il nuovo lavoro, e buon 2018!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In realtà non lo sapevo neanche io, ma è proprio quello che è successo a me. Eravamo tutti abbastanza increduli.

      Io mi auguro che possa pagarla in qualche modo, mi sono rivolta a chi di dovere, ma sono una che finchè non vede non crede, quindi aspettiamo 😅

      Ps.Crepi il lupo 😘

      Elimina
  5. In bocca al lupo per la tua nuova avventura! 😊

    RispondiElimina
  6. Scusa, ma sono ignorante: perché copiare un blog intero?
    Complimenti per il nuovo lavoro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non lo neanche io sinceramente...

      Grazie per i complimenti 😙

      Elimina