giovedì 7 febbraio 2019

A volte ritornano

Come si fa a ricominciare a scrivere dopo settimane e settimane di assenza?
Cosa si fa in questi casi? Si fa finita di niente o ci si giustifica?
Si promette di essere costanti o si dice la verità e si dice che chissà quando riuscirò a scrivere come prima, ammesso che mai ci riuscirò?

Sono passati due mesi dal mio ultimo post che, per me e per questo blog, sono proprio tanti.
Penso spesso a quanto mi manca scrivere, condividere, raccontare.
Non mi è mancato l'affetto di chi mi ha sempre letto e con cui ho sempre avuto un contatto, ma anche quello di chi non avevo idea mi leggesse e si è preoccupato del mio silenzio.


Cosa è successo in questi due mesi?
Natale è passato e con lui sono cambiate delle cose.
Che poi oddio, tirare fuori Natale quando è praticamente già Carnevale e in tv c'è Sanremo in effetti è un po' da idioti, me ne rendo conto.

Ho comprato una macchina fucsia, spendendo una cifra spropositata per una macchinetta che se avessi preso di un altro colore sarebbe costata molto meno. La volevo, avevo voglia di togliermi lo sfizio, potevo farlo e l'ho fatto e adesso vado in giro con la mia meravigliosa macchina fucsia.
L'arrivo della macchina fucsia è stato atteso con ansia dai miei colleghi che non hanno chiaramente evitato di prendermi in giro per questa scelta un po' azzardata, ma molto da me.
Ultimamente di macchine uguali alla mia ne sto vedendo parecchie in giro e -ebbene si- la cosa mi infastidisce.
Ho subito un piccolo intervento per rimuovere un fastidioso ascesso sul collo. Si, avete letto bene: un ascesso enorme (ma proprio enorme, eh, non sto esagerando a causa dell'ascendente in leone) che ci  è mancato poco che prendesse vita. Nonostante l'anestesia locale ho strillato come un capretto e continuo a fare sentire le mie urla strazianti anche quando vado a fare le medicazioni che, in realtà,  per quanto sono dolorose, non sono medicazioni ma un crimine contro l'umanità.
Ho smesso di dimagrire, sono attualmente ferma a -20 kg e ho diminuito l'attività fisica che riprenderò non tra molto tempo. La mia dietologa sostiene che va bene così, sono magra, i miei jeans sono taglia 42 e sto bene, ma so che ancora un paio di chili mi farebbero stare meglio con me stessa. So anche però che è un periodo un poi così e già il solo fatto di non ingrassare è un enorme regalo anche perché ho davvero sempre fame (no, non sono incinta qualora ve lo stiate chiedendo).
Continuo ad amare profondamente il mio lavoro e questa è sicuramente una delle cose migliori che potesse capitarmi. Ho un capo che adoro, dei colleghi bellissimi (no, non nel senso che sono dei gran fighi, eh) e ho la fortuna di arrivare al lavoro sorridendo e andarmene sorridendo ancora di più pure quando ho talmente tante cose da fare che non so da che parte girarmi prima.
Non ho più avuto reazioni allergiche, neppure blande e io non sono abituata a passare tutto questo tempo senza neanche un'anafilassi piccolina: è una sensazione strana, molto strana, ma -ovviamente direte voi- molto molto molto molto molto bella (e speriamo di non essermela tirata).

La verità è che ci sono cose che mi fanno morire dal ridere e che non sto uscendo granché.
Devo solo trovare un modo per tornare ad essere costante a scrivere e si, lo ammetto, spero di trovarlo quanto prima.
Next
This is the most recent post.
Post più vecchio

33 commenti:

  1. Che bello togliersi uno sfizio folle ogni tanto, brava!

    RispondiElimina
  2. Ben tornata!!! Ma...dov'è la foto della macchina fucsia? Voglio vederla, dev'essere una figata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti non ne ho pubblicate, ma è banalmente l'Aygo fucsia :)

      Elimina
  3. Cara Gilda, sei che è bello sentirti felice, sono curioso di vedere al più presto la foto.
    Ciao e buona serata con un abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  4. Oh che bello. Mi sei mancata. Io sono dell'idea che quando prendiamo una macchina iniziamo a notare quelle uguali alle nostre,e che sia una sensazione quella che ce ne siano di più. Comunque gran coraggio a prendere un'auto così.. Brava. 20 kg??! Wow. Felice della tua felicità. Marito e cane stanno bene?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, proprio 20 kg :D Non sono soddisfatta al 100%, ma è sicuramente un enorme traguardo!

      Qui stanno tutto bene :) Alla fine all'asilo prima della nanna ci sei andata???

      Elimina
    2. Ancora no.abbiamo delle urgenze al lavoro. Ma spero di andarci tra due settimane :)

      Elimina
    3. Pensa quanto sarà contento ❤

      Elimina
  5. vabbè, mi pare che tutto proceda bene comunque. quindi meglio così!

    RispondiElimina
  6. Direi che sono aggiornamenti positivi, soprattutto la macchinina fucsia 😎. Bentornata, io ti leggevo appena e sei sparita, spero proprio di leggerti più spesso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero anche io di scrivere più spesso e,si sa, la speranza è l'ultima a morire!

      Elimina
  7. Fucsia! Per non passare inosservati. Che ridere! Ho pensato alle tue allergie, chissà come sta Gilda? Alla grande! Probabilmente il nuovo regime alimentare ti aiuta anche in i questo. Sono felice per te. Bentornata

    RispondiElimina
  8. Mi dispiace x l'ascesso, spero che sia in via di guarigione ormai.
    Perdere 20 kg è un bellissimo traguardo, brava, ma non riprenderli lo è di più. Bravissima.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In teoria non dovrei, avendoli persi nel modo corretto e super seguita, però ecco: speriamo proprio non succeda!

      Elimina
  9. Ciao bentornata, sono contenta di sentire che sta andando tutto bene! Ci aggiorniamo tra un paio di mesi o quando più lo riterrai opportuno. Chi ti segue, capisce. E rispetta. Bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Priscilla non sai quanto mi fa piacere leggere queste cose ♡

      Elimina
  10. tutto bene , insomma, ora vado a cercare l'Aygo fucsia su internet per vederla! Buon weekend!
    Chiara

    RispondiElimina
  11. "ho la fortuna di arrivare al lavoro sorridendo e andarmene sorridendo"

    Si, è una vera fortuna!!!

    RispondiElimina
  12. Cominciavo infatti a domandare che fine avevi fatto, ma questi due mesi se son stati positivi è un bene ;)

    RispondiElimina
  13. Evviva!
    Bentornata e complimenti per la macchina, anche se una borsa, è sempre una borsa

    RispondiElimina
  14. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina