giovedì 11 gennaio 2018

Il sushi all you can eat è una cosa seria

Il sushi è una cosa seria
Io odio seguire le mode, odio andare dietro a quello che fanno tutti, ma il sushi rappresenta un'eccezione molto importante a questa regola che in realtà una regola non è.

Avevo diciannove anni o qualcosa del genere quando ho scoperto l'esistenza dei ristoranti giapponesi.
Ero a Roma e il mio compagno di viaggio voleva assolutamente andare a mangiare giapponese, ai tempi a Palermo mica ci stavano questi ristoranti, quindi l'unico modo per provarli era recarsi in continente.
Cioè, sia chiaro: non eravamo andati a Roma per il sushi o per il ramen, ma era una buona scusa per provarlo.
Non per me ovviamente che avevo mangiato un panino e poi non mi ero seduta al tavolo con il compagno di viaggio a guardarlo mangiare.
No davvero, avevo solo guardato, non avevo voluto assaggiare nulla.
La mia seconda volta con la cucina giapponese fu a Firenze e non la dimenticherò mai.
Avevo preparato una buonissima torta salata con prosciutto, mozzarella e spinaci, salvo poi scoprire che quella sera sarei andata a mangiare al ristorante giapponese. 
Di anni a quel punto ne avevo venti e a Palermo c'erano solo i ristoranti cinesi, quindi il giapponese restava un posto da vacanza. Quella sera, per la cronaca, restai digiuna dopo aver speso un milione di euro per due pezzetti di pesce, riso e brodini non meglio identificati, tant'è che rientrata a casa (non la mia, eh) avevo mangiato mezza torta salata.
Da lì si sono chiuse le mie esperienze con i ristoranti giapponesi, con il sushi, con le bacchette e con queste robe esotiche.

Poi sono arrivati gli all you can eat, la moda del sushi, un sacco di amiche e amici impazziti per questa storia e ho iniziato, non sempre volentieri, ad andare anche io
Nel frattempo, da quella volta a Firenze, erano passati ben sette anni o giù di lì.

E io piano piano ho capito una cosa molto profonda: il sushi è una cosa seria, ma la moda degli all you can eat lo è ancora di più.
Per andare a sfondarsi di qualsiasi cosa spiluccare qualcosa all'all you can eat serve un'amica fidata, qualcuno che condivida con te l'esigenza di ordinare, ordinare, ordinare e poi mangiare, mangiare, mangiare.
Diffidate sempre di chi, una volta seduto al tavolo, dice qualcosa tipo: "però ordiniamo qualcosina e poi vediamo se abbiamo ancora fame".
Io lo so già che avrò ancora fame, anche dopo aver divorato l'intera riserva mondiale di tonni e salmoni. E anche di gamberi se è il caso.

E qualora poi la roba ordinata si riveli troppa, l'amica (o amico, eh, è che io al sushi ci vado sempre con le amiche) fidata deve avere la faccia tosta di infilare in borsa gli uramaki avanzati e poi, con piglio deciso, recarsi in bagno e far finire in pasto ai pesci il tutto. 
Che poi forse dare pesce a dei pesci potrebbe essere cannibalismo, chi lo sa.
Quello che so è che, se venite a mangiare sushi con me, non avanza mai un tubo. Manco le bacchette, mangio anche quelle se è il caso. 
L'amica fidata non deve avere senso del pudore, e non deve quindi   vergognarsi ad ordinare come se si fosse in dieci anche se si è solo in due.

Bisogna sapersi adattare al sushi: il tavolo deve essere ricoperto interamente da piatti di cibo di tutti i tipi, non esiste mio e tuo, chiunque può attingere da ogni piatto in barba anche alle più elementari norme igienico sanitarie. Quello che arriva è di tutti, ma ecco: se tu vuoi ordinare una cosa che a me non piace, poi non tentare di rifilarmela nel momento in cui sto per ordinare il novantasettesimo piatto di sashimi di salmone di fila.

Mi è successo davvero, eh.
"Dai, mangia la tempura di verdure che ho ordinato invece di ordinare altro sashimi che se no poi dobbiamo pagare la multa?"
Io non mangio nessuna tempura di verdure avanzata, soprattutto se lo avevo detto prima che non la mangio. Io voglio il sashimi. E la tartare. E gli uramaki salmone e Philadelphia. E no, non me ne frega un tubo se in Giappone gli uramaki salmone e Philapelphia non esistono.
Quindi insomma: patti chiari e amicizia lunga. Tutti è di tutti, ma non contate su di me per mangiare cose che non mi piacciono che voi avete scartato.


Diffidate da chi vi dice che è a dieta e non può venire a mangiare sushi. Lo sanno tutti che il pesce e il riso sono alimenti dietetici.

E soprattutto -e questo lo dico a chi non ama il sushi o si crede più informato degli altri- sappiate che  mangiare l'intera riserva di salmoni della Norvegia e della Svezia all'all you can eat non significa non sapere che esistono ristoranti giapponesi alla carta molto, ma molto più validi. E non significa neanche non frequentarli. 
E che ve l'ho detto: il sushi all you can eat è una cosa seria da condividere con le persone giuste.

14 commenti:

  1. c'è un sushi all you can eat sotto al mio ufficio. Lavoro qui da 5 anni e non ci sono mai andata!
    :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mah... ho paura del parassita del pesce crudo, quello che si debella mettendo il pesce crudo nell'abbattitore per tot tempo.........
      il sushi l'ho mangiato una sola volta in effetti, ed era un ristorante dove appunto l'abbattitore sapevo che l'avevano :)

      Elimina
    2. L'abbattitore è indispensabile, mai mai mai mangiare pesce crudo non abbattutto :D

      Elimina
  2. Cara Gilda, io sono un vecchio che non voglio cambiare abitudini!!!
    Ciao e buona serata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. Dobbiamo diventare amiche �� mo sento sempre a disagio quando vado con amiche perche sono l unica che si mangerebbe anche i piedi del tavolo �� e l altre 4 ravioli, 2 gunkan 8 uramaki e sono a posto cosi �� per me quello é l'entreè

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I piedi del tavolo li mangerei volentieri anche io, ma anche i camerieri (se poi ci mettiamo sopra due fettine di sashimi di salmone li assaporo più volentieri :D ).

      Elimina
  4. Vieni a Firenze? Mi manca qualcuno che abbia la mia stessa faccia tosta. Ormai vado solo all'all you Can eat sotto lo studio dove ti servi da solo e non ci sono ipotetiche multe perché negli altri, a forza di ordinare due uramaki per volta, non mi diverto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io faccio talmente schifo che ordino centomila uramaki pet volta e li mangio anche, quindi andiamo insieme quando vuoi 😂

      Elimina
  5. Fantastica!! Io purtroppo non amo il Sushi ma anche un All you can eat al cinese è sempre apprezzato! ;)

    https://julesonthemoon.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esiste l'all you can eat solo cinese? Mi hai aperto un mondo 😁

      Elimina
  6. evviva il sushi! da quando l'ho scoperto non ne posso fare a meno! il problema è trovare la compagnia giusta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quello è vero, io sono fortunata e l'ho trovata, ma ci è voluto del tempo...

      Elimina