martedì 9 maggio 2017

Un sorriso è felicità, due sorrisi sono complicità

"Tanti complimenti a Gilda, sposa originale e genuina, 
semplice e sicura di sé, 
per niente formale. 
Brava, eccezionale, mi sei piaciuta, 
si vede che quello che conta veramente per te è la sostanza, 
tanti auguri per questo giorno felice e per tutti gli altri che verranno!"


Lo riassumo così, con questo messaggio che hanno scritto a mia madre, il giorno del nostro matrimonio. 
Il nostro matrimonio. Mi fa ancora strano scriverlo, sono ancora presa dalle emozioni, dai mille messaggi che abbiamo ricevuto, dallo stupore delle persone che ci hanno visti, dal vivo e in foto.
Se dovessi immaginare un matrimonio perfetto per noi penserei proprio al nostro matrimonio, esattamente come lo volevamo, come lo sognavamo. No, forse neppure la mia immaginazione sarebbe potuta arrivare a tanto.
Vorrei raccontare la cerimonia, informale come avevamo sperato, ma piangevo troppo.
Io, noto mostro insensibile, non ho mai smesso di piangere.
Ho iniziato quando l'ho visto, bello come il sole, bello come la prima volta che mi sono accorta quanto fosse bello.
"Amò ma non me saluti?"
"Ah si, ciao amò"
Ho rivisto il video, io che piangevo, mia madre che mi porge i fazzoletti, la mia tinta per labbra sul suo viso, io che non riesco a parlare.
"Deve dire di si, la devono sentire tutti"
Non ho detto di si, ho fatto si con la testa, io non ce la facevo a parlare. 
Non pensavo fosse possibile emozionarsi così tanto.
Mi sono girata e ho visto tutti asciugarsi le lacrime, eppure guardando il video li ho sentiti ridere. Non siamo riusciti a passare per persone serie neppure il giorno del nostro matrimonio.
"La sposa vuole dire qualcosa?"
"La sposa è timida, di solito parla poco"
Sono scoppiati tutti a ridere a questa mia frase, io che faccio sanguinare le orecchie a chiunque non avevo parole. 
"Vi dichiaro uniti in matrimonio".
Marito e moglie, siamo marito e moglie.


Sono uscita ridendo dalla sala e non ho mai più smesso di farlo, per tutto il giorno.
Ci hanno scattato decine e decine di foto in cui ridiamo e basta. 
Ci siamo sposati come se fossimo usciti da un film, io stessa riguardo le foto e mi chiedo come siamo riusciti ad essere così. Eppure non credo fosse possibile aspettarsi qualcosa di diverso: io che non ho voluto l'abito bianco neppure morta, con le labbra fucsia e un'acconciatura da diva, lui con il suo papillon a pois e la camicia con le iniziali sul polsino.
Volevo un matrimonio giallo ed è stato così.
Non credo di aver mai visto tanto giallo tutto insieme in vita mia.
Volevo accanto le persone che ci vogliono bene, ma proprio tanto bene e a cui ne vogliamo altrettanto.
Ho avuto amiche e amici meravigliosi al mio fianco, che mi hanno presa in giro perché in nessuna foto sono riuscita ad essere seria.
Ho avuto delle cognate eccezionali che hanno curato quei dettagli a cui io non avevo neppure pensato.
Ho avuto dei genitori ed una suocera fantastici che hanno messo la nostra felicità prima di ogni cosa.
E ho avuto una torta bellissima che voi non lo sapete, ma la torta era la chiave di tutto. Quanto ho rotto le palle per questa torta. Ed era anche buona, a dire il vero.


Ho avuto una cameriera che mi ha detto: "Sei una sposa così simpatica, di solito sono tutte incazzate".
Ho visto le facce stupite quando abbiamo tirato fuori le bomboniere, avrei voluto dire "Scusate, siamo fatti così", ma credo abbiano capito che questo siamo.
Ci siamo sposati andando contro qualsiasi regola di un matrimonio classico, cucendoci addosso il nostro giorno. 
E si sono felice, non credo di essere mai stata così felice in vita mia.


Nb. Il titolo del post non è farina del mio sacco. E' una frase che ha scritto la mia Samira in una foto del nostro matrimonio che ha pubblicato. Mi ha commosso, lei e la foto.



La foto del mio bouquet e della mia mano è di Giulia Gabriele.
La foto della torta non ricordo di chi sia.


36 commenti:

  1. Stavo aspettando il post. Auguri!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci ho messo un pochino in effetti :)
      Grazie mille!

      Elimina
  2. Cara Gilda eccomi qui per rinnovare i tanti auguri! E amatevi sempre!!!
    Ciao e buona giornata con un abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. Che emozione leggere questo post! Auguri!!!!! :)

    RispondiElimina
  4. Oddio auguri!! Ma madonna un po' che non passo di qua e ti ritrovo ammogliata

    <4

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehehehe come cambiano le cose 😁😁😁😁
      Grazie per gli auguri!

      Elimina
  5. ((doveva essere un 3 e non un 4)) :)

    RispondiElimina
  6. Tantissime congratulazioni! Adoro l'acconciatura che hai scelto :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehehehe grazie :)
      Per l'acconciatura sono impazziti tutti :D

      Elimina
  7. Tantissimi auguri Gilda!!
    eri davvero bellissima! Proprio una diva!
    ma una foto delle bomboniere no? ora sono curiosa!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stasera la inserisco nel post, non ne ho una decente e devo accontentarmi 😁

      Elimina
  8. Daiiiiiiii!!! Che belli che siete! Complimentissimi ad entrambi :)

    RispondiElimina
  9. Ma Auguri!!!!!!!!!!!!!!!! :* :*

    RispondiElimina
  10. Auguri di tanta e tanta felicità

    RispondiElimina
  11. Tantissimi auguri!
    E siete bellissimi <3 <3 <3

    RispondiElimina
  12. Una fettina della torta? Gnammy.
    Che belli che siete. Sembrate divi anni '50.
    Ancora mille auguri.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La torta è stata spazzolata :D
      Grazie degli auguri ;)

      Elimina
  13. Augurissimi e buona vita insieme!! bella la foto di coppia
    non ti hanno fatto male le mandibole dal sorriso? io a fine giornata avevo dolore perché ero così felice che avevo il sorriso tirato sempre
    ancora auguri
    Barbara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La sera (sono arrivata a casa alle 4) mi faceva male qualsiasi cosa, mica solo le mandibole :D
      (E grazie!)

      Elimina
  14. Si vede eccome che siete felici! Buona vita insieme, giorno dopo giorno.

    RispondiElimina
  15. Bellissimi! E il tuo vestito, wow...splendido! Congratulissime!

    RispondiElimina