lunedì 20 novembre 2017

Zansee Schans: mulini a vento, zoccoli e galletti

Zansee Schans è il posto più bello che abbiamo visto durante la nostra vacanza ad Amsterdam. No, non sto scherzando: ci è piaciuto tantissimo, sarà anche un po' turistico, ma è davvero meraviglioso.



Zansee Schans è una piccola località famosa per i mulini a vento a circa venti minuti di treno da Amsterdam. Io volevo assolutamente andarci, anche se non ricordo neanche come ne sono venuta a conoscenza.





Dalla stazione centrale di Amsterdam bisogna prendere il treno in direzione Uitgeest e scendere alla fermata di Zansee Schans.
Il biglietto del treno, andata e ritorno in giornata, costa 7,20€ e la cosa simpatica è che la stazione ferroviaria è a ridosso di una fabbrica di cioccolato, quindi appena si scende arriva questo profumo meraviglioso di cioccolata che tiene compagnia per tutta la camminata, circa dieci minuti abbondanti, per arrivare dalla stazione al piccolo villaggio in cui ci sono, appunto, i mulini. 

Noi abbiamo beccato una giornata grigia e molto fredda, immagino che se ci fosse stato il sole sarebbe stato ancora più bello, ma credetemi che è comunque meraviglioso.
Il villaggio di Zansee Schans ha queste casette bianche e verdi molto carine, ponticelli di legno e tanti mulini (che un tempo erano molti di più, ma tant'è).




I mulini a vento sono tenuti benissimo e alcuni possono essere visitati. Noi siamo entrati nel mulino dove un tempo veniva prodotto l'olio di arachidi (fortunatamente non lo producono più, altrimenti non sarei neanche potuta entrare) e siamo saliti su.





Ovviamente, nel momento in cui sono arrivata sul tetto del mulino, dopo aver salito una scaletta ripidissima, ho quasi preso una pala in testa, ma sarebbe stato esattamente nel mio stile l'essere trasportata d'urgenza in un ospedale olandese con la testa squarciata dalla pala di un mulino a vento.


Il prezzo d'ingresso del singolo mulino è di 4€, ma nel nostro caso era compreso nella I Amsterdam Card (qui trovate qualche info al riguardo).
Quando siamo usciti dal mulino, il Marito ha pensato bene di sedersi su una panca di legno per fumare una sigaretta ed è stato avvicinato da un paio di galletti che volevano fare amicizia.
Mentre io me li immaginavo al forno, lui chiacchierava amabilmente con i galli che però da lui volevano solo del cibo che ovviamente non avevamo.


Oltre ai mulini, per cui è il caso di fare parlare le foto visto che sono troppo belli e le parole sono superflue, a Zansee Schans ci sono altre cose che vale la pena vedere. I galletti che vogliono mangiare sono indubbiamente tra queste cose, ma c'è anche dell'altro.

C'è un negozio che vende la cioccolata -calda o fredda- più buona che io abbia mai bevuto. Si prende un bicchiere, si seguono le indicazioni che prevedono il mettere del cacao in polvere, dello zucchero di canna e un bicchierino piccolissimo di latte, si mischia e poi si passa dalla signora che gestisce il tutto per farsi mettere, a piacimento, latte caldo o freddo e per farsi eventualmente condire la cioccolata. Io ci ho fatto mettere dei marshmallow fantastici, il Marito ha preso dei tartufi di cioccolata ripieno di crema di lamponi. Roba leggera, insomma.




C'è una sorta di fattoria con annesso un negozio che vende formaggio fantastico: ho assaggiato un formaggio di capra affumicato buonissimo, ma così tanto buono che ancora me lo sogno la notte.
In ogni caso, credo avessero almeno cinquanta tipi diversi di formaggio, quindi se vi piace il formaggio questo è il posto giusto.


C'è anche un negozio di zoccoli olandesi molto caratteristico
Centinaia e centinaia di zoccoli tutti insieme io di sicuro non li avevo mai visti. E di certo non avevo mai visto degli zoccoli tempestati di diamanti di cui, però, non ho guardato il prezzo.





Zansee Schans è indubbiamente un posto abbastanza turistico (anche qui abbiamo trovato tantissimi italiani per altro), ma merita davvero perché è molto affascinante quindi io consiglio assolutamente di andarci.
La maggior parte delle persone che lavora nei negozietti, ricavati nelle casette intorno ai mulini, indossa i tipici costumi olandesi ed è comunque parecchio folkloristico.
L'ho già detto che se andate ad Amsterdam dovete assolutamente fare una capatina a Zansee Schans? Si è capito che è un posto che ci è piaciuto tantissimo?
Nel caso in cui non fosse chiaro, lo ridico: andate a Zansee Schans che è davvero un posto bellissimo.

6 commenti:

  1. Osservazioni sparse:
    1. E' il mulino che ha rischiato, non tu. La capa è tosta, sarebbe stata la pala ad avere la peggio.
    2. Nella foto ci vorrebbe una didascalia. Non è ben chiaro qual è il marito e quale il pollo da arrostire. Lo sguardo che hanno i due è identico (sì, lo so, un giorno o l'altro le prendo e me le sarò cercate)
    3. Sto scoprendo che puoi mangiare molte più cose di quello che pensavo. Mi stupisce il fatto che tu possa bere la cioccolata. Sei allergica alla nocciola, alle arachidi, ai vari semi, ma a quello di cacao no. Ergo, non rompere se devi fare a meno della nutella, che una buona cioccolata calda la sostituisce più che egregiamente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu sai che sin dai miei primi test quasi vent'anni fa, faccio quello per il cioccolato e ogni volta tremo?
      Fino adesso fortunatamente non sono mai risultata allergica e altrettanto fortunatamente non ho mai avuto reazioni (a volte succede che i test dicono che è tutto ok, ma ci siano comunque delle reazioni allergiche più o meno gravi, questo in generale e non riferito solo a me). Il problema semmai è che è difficilissimo trovare della cioccolata non contaminata da frutta a guscio :D

      Comunque si, ogni tanto te le cerchi, ma sappi che non sei l'unico ad avere fatto quell'osservazione :D

      Elimina
  2. Cara Gilda L'Olanda è veramente fantastica, io purtroppo non ci sono mai stato, ma con il tuo lungo post ho visto qualcosa di interessante, grazie cara amica.
    Ciao e buona giornata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. Vediamo se riesco a commentare anche qua (e poi ho finito) ^^
    Allora il mio compagno è olandese e in Olanda veniamo spesso (anche perché abitiamo in Belgio quindi siamo vicini). Ma qui non siamo mai stati. Quando ho visto questo post, ancor prima di leggerlo, sono andata a protestare perché non mi ha mai portato (io adoro i mulini, e quando ci andiamo compro sempre le farine e poi ci faccio il pane con una ricetta buonissima che mi hanno dato appunto in un mulino olandese - ma che probabilmente ti ucciderebbe perché straborda di frutta secca :-( fine parentesi) e lui si è giustificato dicendo che secondo lui questo posto non mi piacerebbe perché è turistico. Ma dopo aver letto il tuo post e visto le foto io mi sono convinta che ci voglio andare, ecco!
    Quindi grazie per averne parlato ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente ha ragione a dire che è turistico, in fondo l'ho detto anche io, ma ecco: questo è l'unico posto turistico al mondo in cui vale la pena andare. Riferisci da parte mia :D

      Elimina