venerdì 30 giugno 2017

Prima di partire per le vacanze

Prima di partire per le vacanze, farai un conto alla rovescia che manco i carcerati a cui manca da scontare l'ultimo mese di detenzione.
Terrai il conto -disegnando lineette- dei giorni che mancano sul muro dell'ufficio o di casa, conterai i giorni, le ore, i minuti, i secondi guardando il calendario. E sospirando.

Prima di partire per le (tanto attese) vacanze si accumuleranno tante di quelle scadenze che manco in un anno di lavoro si sono mai viste.
Avrai tanto di quel lavoro concentrato in due settimane che manco in cinque anni ne hai visto così tanto. E dovrai farlo. Da sola, perché i colleghi saranno già in ferie e ci sarà anche qualcuno che si è preso il cagotto con l'alga tossica perché, ogni estate che si rispetti, in ogni parte del mondo, c'è un'alga tossica.
E non importa se per tutto l'anno non hai preso neanche mezzora di permesso per andare a fare la ceretta o per accompagnare la nonna al cimitero e hai sempre chiuso tutto il lavoro da fare con largo anticipo: loro -le scadenze- saranno lì e farai una corsa contro il tempo per riuscire a chiudere tutto prima di prendere l'aereo. O la nave. O il pullman. O il treno. O quello che vi pare.

Prima di partire per le vacanze ti spalmerai chili e chili di Somatoline per ridurre la buccia d'arancia, proverai costumi da bagno dell'anno prima che ti faranno rimpiangere di non aver prenotato un hotel in Trentino invece che in Sicilia, in Sardegna, in Puglia o ovunque abbiate prenotato.
Ti comprerai una crema miracolosa che promette di farti avere la pancia piatta in cinque giorni e cinque notti.
Camminerai a passo svelto -che altrimenti non serve a niente- per smaltire quei 18 kg che ti restano per superare la prova costume.


Alla fine, correrai a comprare un costume nuovo (facciamo anche due, anche tre), di quelli che promettono di ridurre la pancia e i fianchi che non si sa manco come dovrebbero fare considerato che parliamo di un cm quadro di stoffa.

Prima di partire per le vacanze ti contatterà chiunque per assegnarti dei progetti fighissimi, ma talmente fighi che non lo hai neppure mai visto un progetto così figo. E quel qualcuno vorrà una risposta nel più breve tempo possibile perché deve organizzarsi, quindi finirai per leggerli la notte sti benedetti progetti.

Prima di partire per le vacanze, ti si romperà il televisore 50 pollici nuovo di zecca, dovrai chiamare l'assistenza e dovrai pregare, scongiurare, metterti a piangere affinché se lo vengano a prendere prima della data di partenza. E dovrai accertarti che qualora fosse pronto prima del tuo rientro non lo vendano all'asta della Caritas.
Avrai il frigo da svuotare perché non sia mai durante la tua assenza venga un blackout, si sciolga tutto, l'acqua gocciolante mandi in corto circuito tutto l'impianto elettrico di casa e quando tornerai ti ritroverai in una situazione di merda.

Prima di partire per le vacanze, tutte le agenzie immobiliari che hai contattato nei mesi precedenti ti chiameranno, manderanno mail, ti busseranno alla porta perché sono uscite fuori decine di case che rispecchiano i criteri che hai stabilito tre anni fa per la casa dei tuoi sogni. E ovviamente avranno tutte fretta di concludere l'affare del secolo (probabilmente per loro, ma tant'è).

Prima di partire per le vacanze ti renderai conto che hai perso il libretto sanitario del cane, requisito imprescindibile per portarlo con te, o che hai perso la tua carta d'identità (ah no, quella l'ho persa un mese prima di fare le pubblicazioni di matrimonio) o quella di tuo marito. O dei tuoi figli se ce l'hai.

Prima di partire per le vacanze ti stancherai come non ti sei mai stancata negli ultimi otto mesi, ti incazzerai, litigherai anche con il piccione che -incurante dei tuoi nervi a fior di pelle- si poggerà sulla ringhiera del tuo terrazzo.
Prima di partire per le vacanze avrai bisogno di una vacanza per riprenderti dallo stress pre ferie, ma non potrai farla e ti incazzerai ancora di più.


Su su che le ferie arrivano. Io sto contando i secondi.

18 commenti:

  1. Cara Gilda, ti auguro con tutto il cuore che le tue belle vacanze siano bellissime.
    Ciao e buon fine settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Più che altro dovresti augurarmi di arrivarci viva alle vacanze 😁

      Elimina
  2. fatti coraggio e vedrai che arrivano prima che te ne renda conto (ed altrettanto veloci voleranno ovvio!). Il resto; televisore, libretto sanitario ecc, è sfida pura quella stessa che mi perseguita da circa un anno. Tieni botta, passerà! (greta- hosceltodiesserefelice)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il problema è che l'attesa è infinita, mentre le vacanze finiranno subito. Me lo sento 😅

      Elimina
  3. Somatoline a parte, abbastanza tipico! Noi quest'anno ci troviamo con due passaporti scaduti : )

    RispondiElimina
  4. Risposte
    1. Anche nel tuo caso non passa mai il tempo?

      Elimina
  5. La soluzione al problema è non avere vacanze, come me ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci sono stati anni in cui non avevo vacanze e forse ero più serena, sai?

      Elimina
  6. io sono appena tornata, e sono stata dalle tue parti. Oh ma che posti stupendi!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Proprio belli, capito perchè non vedo l'ora di partire?

      Elimina
  7. Io ho una teoria. Sai perché prima delle vacanze abbiamo tanto da fare? Perché durante tutto l'anno tendiamo a procrastinare, la palestra, le cose di casa e servizi vari, ...poi prima di partire, vorresti risolvere tutto quello che ti sei trascinato dietro. Che poi, anche io, ogni volta che parto, penso sempre di andar via per sempre, e quindi vorrei "risolvere" tutto. alla fine sono una/due settimane che volano come fosse un weekend, e sei subito di ritorno. Quindi io ti dico di fare dei bei respiri profondi, cerca di rimandare il rimandabile al ritorno, e goditi le vacanze, tanto al ritorno sarà tutto come prima, è lì che ci aspetta! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il problema è che io durante l'anno non rimando nulla, ma faccio caso che mi si accumulano il triplo delle cose prima di partire perchè giustamente una volta che comunichi le ferie spuntano cose da fare come i funghi 😓😓😓

      Elimina
  8. Per noi quest'anno niente vacanze vere e proprie ma solo qualche week end fuori...
    Però concordo che prima delle vacanze succede sempre di tutto (però io almeno per quest'anno me ne frego della prova costume!! W il pancione! :) )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di base me ne frego anche io, tanto non la supererò mai 😁

      Elimina
  9. Sempre fantastica! Allo "smarrimento last minute del libretto sanitario del cane" poi, mi son ribaltata! Buone sospirate, meritate, combattute vacanze!!!

    RispondiElimina