lunedì 19 giugno 2017

Dieci motivi per odiare l'estate

É arrivata l'estate.
Oh si lo so che teoricamente il primo giorno d'estate sarà il 21 Giugno e che, sempre in linea teorica, siamo ancora in primavera.
Il punto è che è solo teoria: fa caldo, caldissimo, non si respira. Le spiagge sono già affollate, i condizionatori negli uffici già accesi da un pezzo.
Io odio l'estate.
La odio dal 2005, primo anno nel mondo dei grandi perché ecco, finché andavo a scuola mica provavo solo sentimenti orribili nei suoi confronti.

E sapete perché odio l'estate?

Fa caldo: bella scoperta direte voi, ma io il caldo proprio non lo reggo. E l'afa? L'umidità? Le gocce di sudore che cadono dalla front e , annebbiano gli occhi? E la pressione bassa?
Potrei voler vivere in un forno solo se fossi un pollo arrosto. E forse nemmeno in quel caso.
E no, non sono tra quelle persone che a Dicembre si lamentano del freddo: io amo l'inverno, amo il freddo, amo il piumone, amo gli stivali, i cappelli e le sciarpe. E ho già iniziato il conto alla rovescia.

Non si sa come vestirsi: mettiti i pantaloncini e le infradito direte voi. Certo, se devo andare in spiaggia volentieri, ma in città, per andare al lavoro, voi vi mettete i pantaloncini girochiappa? Vi dico solo che la scorsa settimana sono dovuta andare a Milano per lavoro, vestita da signorina per bene, e il sudore dovuto all'afa ha fatto stingere i pantaloni marroni sulla maglia bianca.
E poi eh, la moda estiva è orrenda, senza se e senza ma.

L'escursione termica: entri in ufficio o in un negozio e ci sono 12°, esci all'aperto e ce ne sono 46°. E poi la febbre, la polmonite, la morte.

Le zanzare: non so voi, ma io ho la casa invasa. E negli anni deve esserci stata anche una carestia di sangue perché se prima non mi guardavano neanche, adesso mi pizzicano anche la punta del naso.
E vogliamo parlare delle nottate sprecate a cercare di ammazzarle ste benedette zanzare? E no, non mi sento in colpa: il loro sangue mi appartiene, lo hanno succhiato -senza farsi troppe remore- dal mio corpo.

Le lentiggini: arriva l'estate e le mie guanciotte paffute si riempiono di efelidi che sarebbero anche carine se non fosse che con i miei capelli e occhi neri non ci azzeccano niente.

Il trucco:  minuti preziosissimi persi a creare un make-up adatto alla stagione che dopo tre ore è completamente liquefatto. E no, non c'è waterproof che tenga.
E lo smalto? Che pare che se non hai lo smalto sulle unghie dei piedi in estate non sei nessuno. E quindi via a ritoccare smalto che si scheggia solo a guardarlo da Giugno a Settembre.

Il mare: ecco, il mare non lo odio, sarà che ho dei geni siciliani. Mi piace andare al mare, almeno sulla carta. Solo che: la fila infinita per strada che per percorrere dieci km ci vogliono quattro ore, la sabbia, le meduse, le alghe, i pannolini e gli assorbenti galleggianti, due lettini e un ombrellone 30€. Devo continuare?



L'abbronzatura: pare che se non sei abbronzato d'estate, non sei nessuno (come per lo smalto). C'è stato un periodo in cui diventavo nera come il carbone. Adesso no. Adesso il sole si nasconde quando mi vede, con il risultato che sono bianca cadaverica sempre. É una bella tonalità di bianco però, devo ammetterlo.
In compenso, la cellulite da mettere in mostra con il costume da bagno ce l'ho sempre e per sempre.

Le ferie: o meglio, il piano ferie. Avete mai fatto un piano ferie? Urla, liti, minacce di morte perché Agosto lo voglio io, Luglio non si tocca e a Settembre non ci devi pensare neanche.
Leggende metropolitane narrano di aziende costrette a chiudere a causa dei dipendenti che si accoltellati nel vano tentativo di trovare un accordo per le ferie estive.

I locali estivi: sarebbero anche belli, lo ammetto. Ma solo se non avessi un locale di questi sotto casa che mi tiene sveglia con la sua musica assordante tutte le notti, produce blocchi stradali che non mi consentono di tornare a casa e la polizia che lo controlla con decine di posti di blocco lì davanti  non decidesse regolarmente di fermare me invece degli ubriachi che escono da lì.

42 commenti:

  1. Sono d'accordo su tutti, ma proprio tutti i punti!!!

    RispondiElimina
  2. Beh, potrei indicarne dieci per amare l'estate, di motivi... ma sarei di parte :)
    Oh, alla fine un po' di abbronzatura fa bene anche all'umore, almeno quella ok.
    Pure io odio il mare nelle cose che dici, mamma mia ----

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti prego elencameli questi dieci motivi per cui l'estate è bella che ho bisogno di motivazioni per arrivare viva a Settembre 😁

      Elimina
  3. Potremmo fare un club perché pure io, per ogni punto, annuivo consenziente!!! Proprio ieri avevo una voglia di inverno, di maglioni grandi e caldi che non ti dico, mi son perso proprio in quel desiderio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io apro l'armadio, vedo i miei bellissimi e caldissimi maglioni e soffro in attesa di poterli rimettere 😅

      Elimina
  4. Cara Gilda, l'estate è una delle più belle stagioni che ci sia, sono che ce la differenza dell'età che abbiamo che che è contento e sorride e ce chi come io e te la odiamo un po.
    Ciao e buon inizio della settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me le stagioni piacciono tutte (soprattutto l'inverno)...tranne l'estate appunto 😂

      Elimina
  5. Sono d'accordo solo sul fatto che se devi vestirti da signor(in)a per bene è una jattura. Per quello non è il
    Massimo però neanche l'inverno se fa davvero freddo ed il cappotto non basta. La verità è che l'eleganza viene bene solo nelle stagioni di mezzo. Che non ci sono più 😜

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho un bellissimo cappotto super pesante con cui ho passato l'inverno svedese... ma ammetto che hai ragione sul fatto che l'eleganza viene meglio durante le mezze stagioni 😁

      Elimina
  6. Ma sai, invece, che secondo me le lentiggini con i tuoi colori sono bellissime?
    Comunque sottoscrivo tutto. Firmo anche col sangue se serve.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io odio profondamente le mie lentiggini. Il paradosso però è che amo quelle altrui 😁
      (Il sangue ni sa che ti tocca conservarlo per nutrire le zanzare, quelle stronze!).

      Elimina
  7. Io preferisco i climi intermedi... l'inizio di primavera e la fine dell'autunno. Ma tra un estate afosa e un inverno nevoso non ho alcun dubbio: inverno! Ah, se penso a gennaio, quando alla fermata del bus per andare al lavoro battevo i denti dal freddo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io amo talmente il freddo che non battevo i denti neppure a Stoccolma (vero è che lì il freddo è secco). Devo dire che anche io amo primavera e autunno....insomma: tutto fuorché l'estate!

      Elimina
  8. Oh, aggiungo un undicesimo punto: trovare il letto caldo e non riuscire a prendere sonno, quindi farsi una doccia gelata prima di andare a letto e dover pure accendere il ventilatore. Odio 'sto caldo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai proprio ragione: un paio di notti fa il letto era talmente rovente che faticavo a prendere sonno. E io solito poggio la testa sul cuscino e dormo!

      Elimina
  9. Il caldo non lo tollero tanto nemmeno io (dove vivo poi, che quando fa caldo diventa una fornace, per fortuna succede solo 3 volte l'anno), però una cosa bella dell'Estate te la so dire. La voglia di uscire la sera, prendere un gelato e stare fuori fino a tardi. Io vivo in Belgio e vedo proprio la differenza, quando fa freddo (cioè quasi sempre) divento totalmente asociale e voglio solo stare raggomitolata sul divano!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che io invece ho il problema opposto? Il caldo, anche serale, mi rende apatica e vorrei solo stare a casa. Invece col freddo non mi dispiace uscire (ovviamente ben coperta)...e mangio il gelato anche a Dicembre!

      Elimina
  10. il caldo non credo che qualcuno lo sopporti, mai. Anche se c'è chi al freddo lo preferisce, ma qui entriamo nei gusti.
    Però dai ammettilo che, d'estate, il cielo è bellissimo, i colori sono bellissimi, ci sono frutti e fiori stupendi, la natura è viva, in ogni sua espressione. Ecco perché amo l'estate e mi dimentico ogni volta dei suoi difetti, che sono tanti lo so, ma che non riesco a mettere come veri limiti. Perché l'inverno, sì, è malinconico in modo romantico solo quando sei in una baita e non devi rientrare a casa col buio, per fare un esempio.
    io personalmente a livello climatico e naturalistico amo l'estate di settembre e l'ottobre romano, per cui fa caldo ma non si muore, però l'idea che riinizia l'anno scolastico, che le ferie sono finite ecc. non me li fa apprezzare affatto. Mentre la primavera invece proprio non mi piace, e in primavera la moda fa proprio schifo, non so cosa mettermi e perché sono bianca, pelosina, e fuori forma. L'inverno è ok perché ci si copre e ci si rilassa ma l'estate mi sento veramente sempre più bella e curata.
    tutte queste parole sono per dire che pur odiando i difetti dell'estate per me rimane la vera stagione che fa sognare, sotto tutti i punti di vista, mi fa ricordare quando ci si divertiva e mi fa sperare, nella vita
    barbara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo assolutamente su cielo e colori, anche se, mi hai fatto ricordare che uno dei motivi per cui odio l'estate c'è il problema che non posso più entrare nei supermercati a causa di pesche e affini (a cui sono allergica). Non dovevi dirmelo :P

      Elimina
  11. volevo anche aggiungere la visione familiare: con due figli uscire d'inverno significa vestirli il triplo e, entrando al chiuso in un centro, cinema, ristorante ecc, significa che tu mamma rimani col giubbotto (morendo lentamente) e devi tenere i loro in mano più varie ed eventuali,...almeno finché non diventano adolescenti...
    e capisci che l'estate significa rincorrerli per mettere loro la crema antizanzara ma perlomeno siamo più liberi
    e come non ricordare che l'inverno è una fucina per loro soprattutto di malattie costanti e periodiche?...
    insomma sono indizi in più per dire a volte ...viva l'estate

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono malata anche d'estate, quindi non faccio testo, ma in effetti il tenere in mano cappotti e affini è una cosa che detesto anche io :)

      Elimina
  12. e poi affare lentiggini. ma perché chi le ha non le apprezza?
    te lo avranno detto in molti, sono belle, non sono un difetto, ti caratterizzano.
    quindi amate le vostre lentiggini

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me piacciono molto quelle altrui, le mie invece le odio :P

      Elimina
  13. Amo l'estate, moltissimo.
    Ma la odio perché:
    Mi pesa molto di più lavorare, specialmente la domenica.
    La gente dimentica troppo spesso di lavarsi, o di usare il deodorante, o entrambe le cose.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che invece a me, soprattutto ad Agosto, pesa di meno?
      Ci sono le strade vuote e quindi mi evito la rottura di scatole del traffico. E per me è già tanta roba :P

      Elimina
  14. 10 motivi perché amo l'estate:
    1- IO AMO il caldo, il calduccio, mentre odio profondamente il freddo, mi paralizza non riesco a combinare nulla 2) adoro i vestiti estivi, il poter mettere solo i sandali un paio di pantaloni di lino e una maglietta leggerissima 3) adoro il mare, e lo scelgo bello proprio perché vedere le schifezze galleggianti mi metterebbe tristezza.Però via, in alcuni posti è pulito e seppur la gente cafona si trova ovunque, non si vedon assorbenti&co in superfiicie. 4) le zanzare mi schifano, proprio non mi si filano ecco. Posso dormire in una stanza con 10 zanzare e sentire il fastidioso zzzzzz ,ma la mattina nulla, nemmeno una punturina. 5) le vacanze. CI penso tutto l'anno alle vacanze di agosto :) per fortuna sono sacre e non devo litigarle con nessuno, anche perché con i costi che girano nessuno le vuole, io mi ci son abituata, ovviamente cerco posti un po tranquilli e evito Riccione &Co.dove in agosto non riesci nemmeno a girarti ;). 6)i meravigliosi colori dell'estate, le balle di fieno in campagna, il profumo dei campi, 7) le ciliegie, l'anguria i gelati ...... 8) il profumo della pelle dopo che hai messo la crema solare e hai preso un po' di sole 9) il buio che arriva tardi 10) i week end in montagna dove finalmente posso guardare il paesaggio senza tremare di freddo! un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qui si litiga per le ferie da Giugno a Settembre, è pazzesco.
      Io preferisco Luglio o fine Agosto/primi di Settembre, ma non sempre purtroppo è possibile decidere :)
      In generale, la nostra meta estiva è comunque sempre la stessa: la Sicilia. Per altre mete scegliamo le ferie sparse durante l'anno :)

      Elimina
  15. Io fatico a sopportare tutte le stagioni che comportano temperature estreme, siano essere il caldo o il freddo...
    Ma, ovviamente, di necessità virtù per cui: benvenuta estate!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Potrei darti ragione, se non fosse che in inverno ti copri ed il gioco è fatto, mentre in estate rimane solo l'opzione "togliersi la pelle di dosso" :P

      Elimina
  16. Mi dissocio!!! L'estate è bellissima! Anche se fa caldo fino a sciogliersi ( e ti assicuro che da incinta se la temperatura è 35° per te sara 55°!) e tutto il resto...io amo l'estate e amo il mare! E pensare che ancora non ho messo nemmeno i piedi a mollo mi fa stare male!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io alla fine ho fatto il primo bagno "completo" ieri mattina, devo ammettere che a mare si stava bene, ma mi è bastato il pezzetto di strada dalla spiaggia alla macchina per farmi bestemmiare :D

      Elimina
  17. Io adoro l'estate e vorrei vivere in un posto dove è sempre estate e non solo così pochi mesi l'anno.

    RispondiElimina
  18. E le gambe gonfie? E i capelli che si schiariscono e sembrano bruciati??? Ah guarda te ne trovo altri 10 di motivi! Io adoro l'inverno: stavo benissimo in Polonia con venti gradi sotto zero. Ah che bello...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente ho i capelli distrutti tra sole e mare (e anche dal sudore secondo me)... ottimo suggerimento!

      Elimina
  19. no dai la moda estiva è stupenda.
    considera che si può evitare di mettere le calze!!
    e poi le scarpe estive sono millemila volte più comode di quelle chiuse!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Però sono brutte le scarpe, almeno quest'anno.
      Sto faticando tantissimo a trovare scarpe decenti!

      Elimina
    2. ecco, io non sono modaiola per niente, e quindi sto ancora usando i sandali dello scorso anno (e di due anni fa e di tre anni fa)
      sandali forever!

      Elimina
    3. Ti dirò: neanche io sono particolarmente modaiola, ma quest'anno mi servivano assolutamente delle scarpe estive nuove perché ho distrutto praticamente tutte quelle che avevo e la ricerca si è rivelata molto complessa!

      Elimina
  20. Concordo su tutto!!! Tranne le lentiggini, che escono anche a me, ma mi piacciono, almeno danno colore all'incarnato cadaverico che ho d'inverno...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io resto cadaverica anche con le lentiggini, mannaggia a me :(

      Elimina