mercoledì 1 febbraio 2017

L'amore prima o poi arriva

Sono passati cinque anni, dieci mesi e sei giorni. Non so quante ore, non ricordo che ora fosse.
E io, dopo cinque anni eccetera eccetera, sono qui a chiedermi cosa è l'amore. Vorrei riuscire a dargli una definizione, sono settimane che vorrei scrivere un post sull'argomento, eppure non lo so quando ho capito che era amore. Non me lo ricordo, così come non ricordo un sacco di altre cose che probabilmente dovrei tenere bene a mente.
Ci provo, non so se ci riesco.
L'amore è una casa piene di cose che parlano di noi. E' cedere sul quadro enorme che riempie la parete sopra il divano che io non volevo assolutamente, ma c'è.


L'amore è avere le lacrime per la prima cosa importante comprata insieme, senza l'aiuto di nessuno. Una cosa nostra, tutta nostra. 
L'amore è entrare in un negozio per comprarsi qualcosa e uscire con decine di cose per lui e niente per me. Ovviamente pentendosi subito dopo di non aver comprato proprio nulla, manco un bigodino (che poi, a me, riccia come sono, i bigodini non servono neppure).
L'amore è che lui che da cinque anni eccetera eccetera non mangia una pesca. E nemmeno un'arancia. Neanche un' albicocca. 
L'amore è mangiare due volte l'anno al Mc Donald's, nonostante non sia esattamente il mio ideale di cena (leggesi: mi fa cagare) perchè a lui piace. Ed è anche lui che mangia il sushi perchè a me piace.
L'amore è un divano pieno di cuscini dove passare le serate a ridere.
É mettere il muso e non fare pace, non subito almeno.
É saper chiedere scusa, anche quando si ha ragione. O si pensa di averla.
É coprirsi le spalle a vicenda, aiutarsi, sostenersi.
É scegliere insieme del proprio futuro e accettare i sacrifici che derivano da quella decisione.
É sacrificarsi in due per l'obiettivo di uno.
É gioire per il successo dell'altro. E' aiutare a costruire il successo dell'altro.
L'amore è dire le cose come stanno, sempre. Anche se a volte sarebbe più facile stare zitti.
L'amore è parlare per ore, anche se non si ha nulla da dire.
É  saper ascoltare.
L'amore è saper stare lontani quando si deve e avere sempre la voglia di riabbracciarsi.
É ridere fino alle lacrime per la cena che si è bruciata nel forno.
É ordinare una pizza e mangiarsela a letto.
L'amore è avere delle piante finte in casa anche se sono brutte perchè lui le ha comprate.
L'amore è innaffiare ogni giorno una pianta di limoni perchè lei l'ha voluta disperatamente.
L'amore è imparare a fare le punture perchè qualcuno dovrà pur farle.
L'amore è comprare calzini e mutande. E anche lavarli quei calzini e quelle mutande.
L'amore è un sacco di cose ed è bello. Bellissimo. Mi piace. Anche se ho sempre detto che non esiste.

34 commenti:

  1. Waaah! Beh, congratulazioni per questa scelta :)
    L'amore alla fine è una cosa semplice... (e io sono difficile XD)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Semplice no, è una gran rottura di palle 😁
      (E grazie per gli auguri 😘)

      Elimina
  2. Beh ma lo dici cosi'??? Congratulazioniiiiiii!!!!!! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma si, in fondo è solo una formalità, niente grande festa :)

      Elimina
  3. Tanti auguri!!! il matrimonio non e' una formalita', rendera' tutto ancora piu' bello! <3

    RispondiElimina
  4. Auguri!!
    il quadro comunque è bellissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie due volte (il quadro l' ha voluto lui, ma l' ho scelto io) :D

      Elimina
  5. E finalmente Gilda si sposa :D ... Ti consiglio un film, Oggi Sposi, se non lo hai visto, guardalo come abbiamo fatto io e mio marito durante i preparativi del matrimonio, vi sentirete meno soli!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non che i preparativi siano molti, copio i miei cugini che sono andati in comune a firmare e brindiamo :D

      Elimina
  6. Evviva!
    E no, dai, il matrimonio non è mai una formalità, magari la formalizzazione di quello che c'è già, mentre si aggiungono elementi nuovi all'insieme

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si effettivamente è vero, si aggiungerà qualcosa di nuovo :D

      Elimina
  7. Noooooo non farlooooo
    Ahahahaha scherzo.
    Che la vita vi sorrida sempre più.

    RispondiElimina
  8. L'avevo capito! Quando?
    Il quadro mi piace moltissimo!

    RispondiElimina
  9. Così per dire...bello
    tante congratulazioni per la decisione
    barbara

    RispondiElimina
  10. Ma che meraviglia! Congratulazioni Gilda ��
    Ah, le partecipazioni te le disegno io? �� L'amore è anche accettare l'illustratrice dell'altra. O no?
    Baci bella, tanti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehehehe non ci saranno partecipazioni mi sa perchè non ci saranno invitati :P

      Elimina
  11. Cosa cosa cosa???? Ora io ho gli ormoni a palla eh...ma mi hai fatto commuovere!!! Che meraviglia!!! Ma quando? Dove? L'abito? Ovviamente voglio un post più dettagliato oppure mandami un messaggio privato da qualche parte...cazzo (si, l'ho detto) sono felicissima!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'abito lo fa mia suocera 😃
      E si, un pò di news te le racconto in privato va (non me ne voglia nessuno eh).

      Elimina
  12. Quanto pazza posso sembrare se ti dico che sei riuscita a commuovermi con questo post? Ahh l'amore!



    S

    RispondiElimina