lunedì 18 luglio 2016

Saper stare al mondo 2.0

In questo blog vengono riportati fatti accaduti alla sottoscritta o idee personali su questioni di interesse più o meno mediatico (viene da sè che il colpo di stato in Turchia -per dirne una- non è una cosa in cui sono stata coinvolta personalmente). 
È un blog abbastanza seguito, non mi lamento. Solo che io sono qui, ci metto anche la faccia, voi siete dall'altra parte dello schermo e se non commentate, io non so della vostra esistenza. Mi baso sul numero di visualizzazioni del singolo post gentilmente forniti da Analytics e certe volte -lo ammetto- mi chiedo chi siano i miei lettori, mi fa piacere se vi palesate, ma se non lo fate, nessuno vi obbliga.
Essendo una persona antipatica, ma estremamente educata, non offendo mai nessuno (anche quando vorrei farlo e, fidatevi, non ho fatto nessun corso di gestione della rabbia).
Ad ogni modo,  chiunque può replicare e dire la propria, a patto e condizione che, appunto, non si offenda nessuno e non si utilizzino  termini non appropriati. Un linguaggio eccessivamente scurrile non è accettato (ma ecco, non censuro una parolaccia). 

Ad oggi, dopo un anno e mezzo abbondante di blog, ho rimosso un unico commento qualche mese fa, ma solo perchè c' erano talmente tante parolacce che veniva il vomito (ed io, ecco, non sono proprio una principessa).


Qualora non si voglia commentare pubblicamente, potete sempre contattarmi privatamente tramite la  pagina Facebook o tramite la mail che trovate sul blog. Rispondo sempre, magari ci metto un pò, ma rispondo.
Ho anche un profilo personale su Facebook, ma sappiate che non accetto le richieste di amicizia delle persone che non conosco. Tranquilli, mi prendono già in giro tutti i miei amici per questo.
Per questioni urgenti, chi ce l' ha è autorizzato a fornire il mio numero di cellulare che tanto, voglio dire, è un numero che hanno anche i pali della luce e i cespugli (anche se il numero che mi chiama di più resta sempre e solo uno: quello di mia madre). Anche in quel caso rispondo sempre e se non rispondo, richiamo.

Rispondo su Whatsapp e, ebbene si, anche agli obsoleti sms anche se l' unico da cui ne ricevo, ad oggi, è mio padre.

Se siete a Roma, possiamo anche prenderci un caffè insieme se dovete dirmi qualcosa e volete guardarmi in faccia, ma sappiate che mi porterò il bodyguard perchè so di avere una faccia da schiaffi non indifferente. 

Il mio fidanzato dice sempre che, in alcuni casi, per non lanciarmi una sedia è necessaria una forte dose di self-control. E si che lui è per la pace nel mondo.
Persino il cane, quando mi sta vicino troppo a lungo, comincia ad abbaiare a caso, ma è furbo: non abbaia guardando me perchè sa che, nel caso, potrei anche metterlo in forno e mangiarlo per cena.
Sappiate anche che, nel caso del caffè insieme, mal tollero la gente che mi guarda schifata dicendo: "Come fai a bere il caffè amaro?". Potrei dire lo stesso di voi che il caffè lo prendete con lo zucchero, eppure non lo faccio.
In ogni caso, il diritto di replica è -ve lo assicuro- sempre garantito.

Sono l' unica persona che risponde di questo blog, nonchè l' unica con cui dovete parlare se vi serve qualcosa, fosse anche solo un' informazione sulla sfumatura del castano dei miei capelli.

E infine: io non censuro nessuno, ma voi non provate a censurare me. MAI.

16 commenti:

  1. io ti seguo sempre. mi piace come scrivi e quello che scrivi :-) raffaella

    RispondiElimina
  2. Ciao Gildaaaaa :)
    Prendiamoci un caffè amaro insieme!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Laura, anche tu prendi il caffè amaro?
      Potrei amarti ancora di più di quanto già non ti ami!

      Elimina
  3. non ti avvelenare la vita, non vale la pena. Ti potrei citare a tuo vantaggio le favole di Fedro, Esopo , La Fontaine e per una citazione colta le Fabliaux di medioevale memoria. Tutti affrontano lo stesso problema, ma ti cito solo un detto siciliano (forse i sopracitati autori hanno scopiazzato dal mio adorato dialetto "'a iaddina, 'nmezza 'a via, 'u so immo 'nsu talia"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non mi avveleno, è una comunicazione di servizio di modo che tutti sappiano come funziona nel caso di questo blog. Anzi di questo blogghino in cui alcuni personaggi non vogliono usufruire del diritto di replica perchè "Non vale niente", ma poi passano il tempo a piangere perchè gli si rovina la reputazione ;)
      Cmq è proprio vero, bisognerebbe che ognuno guardasse la propria gobba, invece di molestare gli altri.

      Elimina
  4. Pensa che io il caffè lo prendo macchiato ^_^ E ora che ci penso mio marito lo beve amaro, gli opposti si attraggono no? E infatti con te è stata amicizia a prima vista, anzi, al primo messaggio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti stupirò: io il caffè, quanto meno al bar, lo prendo quasi sempre macchiato, ma amaro.
      Sai in quanti mi fanno notare che sono una contraddizione vivente?
      Cmq è vero, amicizia al primo messaggio :)

      Elimina
  5. Risposte
    1. Qualche certezza nella vita bisogna pure averla XD

      Elimina
  6. Io sono una di quelle che non conosci. ti leggo volentieri. Perché Mi sembri una persona sensata e c'è sempre da imparare. Sovente mi dai spunti interessanti di riflessione. grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quello che hai scritto migliora decisamente la mia giornata, che non era partita benissimo.
      Grazie a te, davvero.

      Elimina
  7. Io ti leggo, lo sai e quando il Terremotino permette commento pure....
    E comunque i veri intenditori di caffè lo bevono amaro (si anche io.... :) )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Povero Dimitri, mica è un terromoto XD
      Cmq è vero: il caffè si gusta amaro, difatti quando non è buono io (come chiunque lo beva amaro) me ne accorgo subito, chi lo zucchera no.

      Elimina
  8. Ciao, Ti leggo da un po' e forse non ho mai commentato.
    E' vero che siamo arrivati ad essere tirchi nei commenti. L'ho notato e me ne dispiaccio sia per me che per gli altri. Cercherò di commentare di più. Buon proseguimento nella tua estate.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io cerco di essere meno "tirchia" possibile, ma mi rendo conto che spesso anche io leggo, ma non commento. Devo imparare a farlo di più anche io :)

      Elimina