venerdì 2 ottobre 2015

Il Giardino dei Tarocchi: meraviglia sconosciuta.

Un pò di tempo fa sono venuta a conoscenza dell'esistenza di questo posto tanto incantevole quanto sconosciuto, il Giardino dei Tarocchi.
Ho molestato Fidanzato fino allo sfinimento e, alla fine, abbiamo deciso di andare.
Il Giardino dei Tarocchi si trova nei pressi di Capalbio, a circa 130 km da Roma ed è aperto dal 1 Aprile al 15 Ottobre. Non fate come noi che, senza controllare le date di apertura, avevamo deciso di andare per il nostro anniversario che cade a Marzo. Peggio di Gianni e Pinotto insomma!
Ispirato alle figure dei Tarocchi, è un posto poco conosciuto per scelta dell'artista che lo ha realizzato, Niki de Saint Phalle. L'opera è costata circa 10 miliardi di lire (tutti soldi dell'autrice) che durante la realizzazione ha vissuto all'interno del parco, in una casa interamente realizzata con dei vetri specchiati (ebbene si, persino il frigo e il forno erano ricoperti di vetri specchiati). Io credo che sarei morta a vivere in un posto del genere, in mezzo praticamente al nulla, ma. ragazzi, che spettacolo! 
Mai vista una cosa del genere!
Dicono vedi Napoli e poi muori, ma io oserei dire che prima di morire una capatina al Giardino dei Tarocchi la farei, magari di ritorno da Napoli.


















E niente: mai visto un posto così bello in vita mia.
Si respira un'aria strana, si rimane a bocca aperta. E' anche un pò inquietante.
Per maggiori informazioni qui.

4 commenti: