mercoledì 23 settembre 2015

Il segreto della felicità

Metti che ti invitino ad andare ad una festa in onore di una ginnasta che ha appena vinto un oro e un argento mondiali e che si è qualificata, insieme alla squadra nazionale di ginnastica ritmica, per le Olimpiadi di Rio de Janeiro. Metti che sia una festa speciale perchè questa ginnasta, Sofia Lodi, è la prima atleta bresciana ad essersi qualificata, appunto, per le Olimpiadi (no, non la prima nella storia, ma la prima della prossima edizione dei Giochi Olimpici).
Metti che ci sia una tavola imbandita, una grande famiglia allargata che lavora per la riuscita di questa festa e tante piccolette che fanno caciara. Metti che le piccolette in questione (che poi non sono mica delle bambine eh, visto che l'età va dai dodici ai quattordici anni) provino con tutte le loro forze (e vi assicuro che ce ne vogliono tante) ad insegnarvi una coreografia che sembra tanto facile fatta da loro, ma che io proprio non riesco. E che vi facciano promettere di impararla di qua a sabato prossimo (tre giorni? almeno ce ne vorrebbero trecento!). E che una di queste piccolette, ad un certo punto vi guardi e vi dica:"Te parli un pò romano, però non come me".
Direi che va bene così. In fondo, basta questo per respirare aria buona e regalarmi un sorriso.





 







Le foto del post sono di Antonella Di Ciancia.
Le piccolette di cui si parla nel post, ritratte nella foto, sono le piccole promesse azzurre, in preparazione per i Giochi Olimpici di Tokyio 2020.
Nella prima foto Enrico Casella, DTN della Nazionale di Ginnastica Artistica; Sofia Lodi, medaglia d'oro e d'argento ai Mondiali di Stoccarda 2015 e Folco Donati, presidente della Brixia Brescia.
Il video dell'oro mondiale di ginnastica ritmica lo trovate qui.
Un ringraziamento alla Brixia Brescia per l'ospitalità.




8 commenti:

  1. Che spettacolo !!! Sono state eccezionali ! Bello che tu abbia potuto conoscerle !!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si,proprio brave. Loro comunque sono molto forti da sempre (o almeno da quando ci guardo io)...

      Elimina
  2. Sono fortissime veramente. Ma sono anni che la ritmica è ai vertici mondiali, solo che qui si parla solo di calcio e gli altri sport sono sempre liquidati con due parole e poche immagini (sempre in differita). Doppiamente brave quindi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verissimo: le Farfalle sono molto forti ormai da anni e continuano a vincere, nonostante dopo Londra 2012 la squadra sia stata rivoluzionata in seguito al ritiro post olimpico di alcune.
      Devo dire che nel caso specifico di questa vittoria se n'è parlato parecchio, probabilmente per la particolarità dell'esercizio, ma confermo che spesso è difficile seguire la ginnastica :(

      Elimina
  3. Che emozione deve essere stata per te che adori la ginnastica!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo ammetto: per me ogni giorno è un'emozione :)

      Elimina
  4. Immagino l'emozione che hai provato! Bellissimo!!!

    RispondiElimina