lunedì 4 maggio 2015

Kate Middleton ha partorito. O almeno così dicono.

Non resisto a non dire la mia. Non ce la posso fare, davvero.
Ho cercato di auto censurarmi, ma DEVO dire la mia.

Pare che abbia partorito Kate Middleton.
Io non sapevo nemmeno che fosse incinta, ma tant'è.
Pare anche che la Kate di cui sopra, dopo poche ore dal parto, sia uscita dalla clinica per mostrare al mondo la bimba.
E, sempre a quanto pare, Kate era in splendida forma.

Londra è in fermento, ma anche il mondo del world wide web non scherza.
Kate Middleton e la Royal Baby
Io non ho mai partorito, ho seri dubbi che partorirò mai, ma da quel poco che so, dopo il parto, si è sbattute, molto sbattute. E i bimbi sono un pò bruttarelli quando vengono fuori con parto naturale.
Così mi hanno detto, eh. Io non ne so niente e non lo voglio nemmeno sapere.
Il mondo ovviamente si è mostrato sdegnato: se Kate era bella dopo il parto, vuol dire che ha partorito giorni prima e solo quando si è ripresa ha mostrato al mondo la bimba.
Ahahahah. Rido. Anzi no, piango.

L'ipotesi che Kate abbia otto parrucchieri, dodici estetiste, ventidue esperte di manicure, nove stilisti e e uno stuolo di altre persone a renderla così figa dopo dieci minuti dal parto non vi sfiora minimamente?
E poi, dai, Ok che sono i principi, ma che fanno? Falsificano il certificato di nascita della bambina solo per far fare la piega a Kate?
Già me li vedo i titoli del tg tra dieci anni: coppia di principi arrestata per falso in atto d'ufficio. L'avvocato difensore dichiara: il parrucchiere non poteva arrivare prima per la messa in piega.

E comunque chi se ne frega.
Se lei ha tutti gli schiavi di cui sopra -che vi assicuro che non si sentono schiavi, ma camminano tre metri sopra il cielo solo per il fatto di lavorare per la casa reale- tanta invidia. Ma proprio tanta.
Pure io voglio il parrucchiere presente h24 in casa mia. E prima del parrucchiere voglio una casa talmente grande da avere la stanza per il parrucchiere. Ma non ce l'ho. E forse non ce l'avrò mai.
E probabilmente sopravviverò lo stesso, eh. Ma continuerò ad invidiare Kate.

E il nome? Vogliamo parlare del nome?
Diana si, Diana no. Diana è bello, Diana è triste.
E' il nome della nonna. Ok, sono principi, ma sono umani pure loro.
E comunque, se proprio volete saperlo, anche io ho il nome di mia nonna, che è molto più figo di Diana e quanto meno ce l'hanno tre persone in croce. E nessuno mi ha dedicato pagine e pagine di articoli su internet. Ma forse era perchè non c'era internet.

2 commenti:

  1. dai, anche quando sei nata tu c'era uno stuolo di giornalisti che aspettavano o mi sbaglio... ti avrò confusa con qualcun'altra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. che poi,l' articolo sul giornale l' ho avuto davvero,ma nessuno ha pensato di conservarlo.

      Elimina